Home Recensioni Giacinta Patorno

Giacinta Patorno

Serena la visione artistica di Paola Boni, nella modulazione di un mondo raffigurato seguendo una avvertita esigenza di ritmo grafico nella coerenza della composizione. Si tratta di opere che sembrano tradurre nel segno e nel colore una serie di sottili vibrazioni della sua fantasia.
Partendo da una visione suggerita dalla natura e dalla realtà, si dipana quasi al di là dell’oggettività di questa, preferendo appoggiarsi su una libera invenzione, sul sentimento che si può ricavare dalle cose naturali. Questo è un modo senza dubbio interessante di proporre immagini che della natura usufruiscono per un riverbero di emozioni e per una esaltazione di sentimenti.
Dietro c’è la sincerità di un’artista che non si lascia distrarre da procedimenti tecnici oggi tanto di moda, articola il suo linguaggio espressivo con la generosità di un impulso umano e con il calore di una fresca umanità sensitiva che pur partendo da un sereno distacco, raggiunge vibrazioni ad un tempo penetranti e felici.
Dietro c’è senza dubbio un preciso, concreto suggerimento ideale che fa da strumento di esaltazione sentimentale.
Giacinta Patorno